Search in the website:

juventus

25 Gennaio 2023

Read more

Durante: “Skriniar è un buon calciatore, ma non di altissimo livello!”

Written by on 25 Gennaio 2023

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Sabatino Durante, agente Fifa e grande esperto di calcio sudamericano. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com. Durante: “Skriniar è un buon calciatore, ma non di altissimo livello!” Futuro di Skriniar? “Non capisco perché si […]

Read More

Juve, società giusta?, Di Fazio: “Per me la Juventus e la juventinità sono un modello negativo da non mostrare ai giovani”

21 Gennaio 2023

Caso-Juve, Salvione: “La Juve di sicuro rischia ulteriori sanzioni”

Pompeo Di Fazio, autore del libro “Aboliamo la Juventus”, è intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com.

Di Fazio: “Non sono napoletano ma la mia fede è azzurra”

Passione per il Napoli? “Non sono napoletano, abito a Frosinone. Ma fin da bambino, accendendo la TV in un pomeriggio d’estate, ho ammirato la presentazione di Maradona allo stadio e non ho mai più perso nessuna partita dei partenopei. Abito fuori dai confini della Campania, ma la mia fede è azzurra, sebbene nel mio territorio ci siano tanti tifosi della Juve”.

Juve, società giusta?, Di Fazio: “Per me la Juventus e la juventinità sono un modello negativo da non mostrare ai giovani”

Racconto del libro? “L’opera nasce in un momento particolare della mia vita. Un anno fa stava per nascere mia figlia, destinataria del libro. È un racconto nel quale io mi pongo una domanda: ‘Come si costruisce una società giusta?’. Considerata la mia passione per il calcio, ho utilizzato questo sport come metafora di ciò che non funziona nella società italiana. Trovo questo funzionamento sbagliato nella Juve, non tanto per la squadra dal punto di vista calcistico, ma per quanto concerne la juventinità, come approccio alle situazioni esistenziali, risolvere i problemi attraverso diversi sotterfugi. Non voglio l’abolizione della Juve come squadra, anche perché mi fa piacere ammirare le eliminazioni del club in Champions ogni anno.. Ma vorrei l’abolizione di questo approccio di vita, perché per me la Juventus e la juventinità sono un modello negativo da non mostrare ai giovani”

Caso Juve, Di Fazio: “Penalizzare la società bianconera, continuando dei processi, potrebbe dare un forte segnale al sistema calcio e paese”

Possibili conseguenze politiche, finanziarie e di immagine alla Juve? “Una federazione, una nazionale che non approda ai Mondiali in momenti coincisi con il dominio della Juve, non esiste nulla di peggio. Penalizzare la società bianconera, continuando dei processi, potrebbe dare un forte segnale al sistema calcio e paese. Forse si potrebbe ritrovare un certo rispetto al di fuori dei nostri confini perché non è possibile continuare a tollerare un sistema nel quale il campo è l’ultimo dei valori”.

Francesca Pia Muscerino

Leggi anche

Caso-Juve, Salvione: “La Juve di sicuro rischia ulteriori sanzioni”

Read More

Caso-Juve, Salvione: “La Juve di sicuro rischia ulteriori sanzioni”

21 Gennaio 2023

Progetti-Napoli, Romano: “Con un’eventuale vittoria del campionato, Aurelio potrebbe prendere in considerazione l’idea di cedere il club”

Pasquale Salvione, direttore della versione digitale de ‘Il Corriere dello Sport’, è intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio per parlare del caso Juve. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com.

Caso-Juve, Salvione: “La Juve di sicuro rischia ulteriori sanzioni”

Giusto punire solo la Juve per la questione plusvalenze? “Credo sia solo il primo passo di un lungo percorso. Ci sono anche altre parti aperte. Per ora, in attesa del quadro completo, è giusto che sia andata così, ma bisognerà capire quali altri club saranno coinvolti. È necessario attendere il corso dell’iter e capire dove si arriverà, ad oggi è presto fare dei commenti. Anche perché potrebbero essere coinvolti ulteriori fronti bianconeri”. Cosa rischia la Juve dopo la rimozione dei 15 punti? “È prematuro trarre delle conseguenze. Sicuramente il fronte della manovra stipendi potrebbe avere delle ripercussioni, ma quantificare o sapere le eventuali sanzioni è impossibile. È prematuro fare delle previsioni, ma bisognerà conoscere anche le conseguenze sul fronte europeo. La Juve di sicuro rischia ulteriori sanzioni”.

Caso-Juve, Salvione: “Da parte della Juve c’è speranza anche per il ricorso”

Parere su Salernitana-Napoli? “I granata affronteranno il Napoli non allegramente, tenteranno di concedere meno spazi possibili, anche perché gli azzurri sono devastanti. Sarà una guerra sportiva, il Napoli dovrà conquistare campo per far male gli avversari. Gli ospiti, tuttavia, non giocheranno partite agevoli nel prossimo periodo, perché tutte le squadre vorranno giocarsela con la capolista. Saranno impegni estremamente complicati per i partenopei”. La Juve scenderà in campo meno concentrata con l’Atalanta per le vicende extra-calcistiche? “Non cambierà nulla per i bianconeri, i quali dovranno sempre scendere in campo per vincere, saranno molto più rabbiosi. Non credo ci sarà una ripercussione in grado di deprimere la squadra, anzi mi aspetto più determinazione per tentare di dare il massimo. Da parte della Juve c’è speranza anche per il ricorso”.

Cessione Zaniolo?, Salvione: “Se qualche club dovesse soddisfare le richieste della Roma, allora Nicolò potrebbe anche lasciare la Serie A”

Giusto richiamare Nicola nonostante lo scetticismo di Iervolino? “È una situazione particolare. Davide ha dimostrato di saper far bene il suo lavoro, la geografia della classifica, inoltre, assicura serenità. Le ultime tre squadre di Serie A, infatti, garantiscono tranquillità alle altre, ma mi aspetto che la Salernitana possa disputare una bella stagione. C’è feeling tra calciatori granata e l’allenatore, la squadra avrà voglia di dimostrare che la conferma sia stata la decisione più consona da prendere”. Possibile cessione di Zaniolo? “Se qualche club dovesse soddisfare le richieste della Roma, allora Nicolò potrebbe anche lasciare la Serie A. Ma resta una situazione calda, come quella legata a Skriniar. Se per quest’ultimo il futuro sembra già scritto, su Zaniolo c’è un’incognita, poichè non ci sono interessamenti da altre squadre e la Roma non vorrebbe regalarlo. Non è certo che Conte resti al Tottenham, quindi non è sicura la fattibilità dell’operazione con la Roma per portare Zaniolo a Londra”.

Francesca Pia Muscerino

Leggi anche

Progetti-Napoli, Romano: “Con un’eventuale vittoria del campionato, Aurelio potrebbe prendere in considerazione l’idea di cedere il club”

Read More

Progetti-Napoli, Romano: “Con un’eventuale vittoria del campionato, Aurelio potrebbe prendere in considerazione l’idea di cedere il club”

21 Gennaio 2023

Probabile formazione Salernitana-Napoli, Esposito: “Mancheranno alcuni titolari, a cui si sono aggiunti Fazio, Bronn e Radovanovic”

Francesco Romano, editore de “Le bombe di Vlad” è intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com.

Progetti-Napoli, Romano: “È una scelta pressoché conclusa del club, decisa a tavolino quando ci si è resi conto della volontà di Sirigu di voler cambiare aria”

Gollini-Napoli? “È una scelta pressoché conclusa del club, decisa a tavolino quando ci si è resi conto della volontà di Sirigu di voler cambiare aria. Probabilmente è stato promesso a Salvatore maggiore spazio, un minutaggio superiore poi non concesso. La decisione di Gollini è una via di mezzo tra il primo e il secondo portiere. È inserito il diritto di riscatto nel prestito con l’Atalanta, la probabile cifra da versare si aggira intorno agli 8/9 milioni. Mi aspetto qualche partita da Pierluigi, sebbene Meret sia il titolare. Aveva fatto bene a Bergamo con l’Atalanta, per poi essere ceduto al Tottenham. È stato il dualismo con Terracciano a convincere il portiere a lasciare la Fiorentina, nonostante il legame con la piazza di Firenze. Gollini si aspettava un ruolo diverso in maglia viola, essere entrato in competizione con un collega non ritenuto alla sua altezza, lo ha spinto a preferire il ruolo di vice-Meret in una squadra la quale potrebbe vincere lo scudetto”.

Futuro Portieri-Napoli, Romano: “Il contratto di Meret tuttavia scade nel 2024, a giugno mancherà un anno: bisognerà conoscere il futuro del ragazzo”

Gollini la chioccia per far sbocciare Caprile? “Elia è una scelta dell’entourage di Giuntoli, poiché alla base della dirigenza del Bari ci sono uomini azzurri. È stata una decisione intelligente dello staff di Cristiano; di conseguenza il Napoli potrebbe richiamarlo anche alla casa base. Gollini potrebbe incarnare il ruolo di guida, fondamentale per Caprile. Il contratto di Meret tuttavia scade nel 2024, a giugno mancherà un anno: bisognerà conoscere il futuro del ragazzo”. Ndombele titolare con la Salernitana? “Sarà una gara tosta, servirà un arbitraggio convincente. Protenderei per Zielinski titolare, per la sua qualità e per la risoluzione di eventuali problemi durante la gara. Con Ndombele potrebbe mancare lo spunto garantito dal polacco”.

Napoli-Esordio-Bereszyński, Romano: “Forse Bereszyński non avrebbe commesso quell’errore”

Parere su Bereszyński? “Il Napoli ha fatto una permuta grandiosa con Zanoli alla Samp. Se Di Lorenzo avesse avuto problemi, Alessandro non avrebbe garantito la stessa sicurezza la quale potrebbe invece offrire il polacco. Non bisogna considerare l’errore commesso con la Cremonese, è stato l’esordio per Bereszyński. È necessario concedere il tempo a questo calciatore per ambientarsi al sistema ed ai meccanismi azzurri”. Eccessivo turnover per Spalletti con la Cremonese? “Se Spalletti avesse fatto una scelta diplomatica ed avesse sostituito ‘solo’ 7 titolari, sarebbe stato meglio. Con Kim o Rrahmani in campo, leader della difesa, forse Bereszyński non avrebbe commesso quell’errore. Forse alcuni cambi all’undici titolare si sarebbero potuti apportare con la Salernitana”.

Progetti futuri-Napoli, Romano: “Con un’eventuale vittoria del campionato, Aurelio potrebbe prendere in considerazione l’idea di cedere il club”

Possibile cessione del Napoli? “Il focus sul club azzurro è sempre accesso. Ci sono tanti progetti e fondi interessati alla società. Quando succederà, per De Laurentiis sarà l’affare del secolo, soprattutto se il Napoli dovesse vincere lo scudetto. Con un’eventuale vittoria del campionato, Aurelio potrebbe prendere in considerazione l’idea di cedere il club, anche se spara alto. Alcune parti hanno lavorato in passato, poiché la società è cedibile, ma solo davanti ad offerte allettanti. Il presidente ha reso il Napoli un modello di virtuosismo finanziario, spesso anche a discapito di alcuni insuccessi. Globalmente la gestione di De Laurentiis è positiva ed importante, la quale ha condotto la squadra verso grandi traguardi”.

Caso-Juventus, Romano: “Sarebbe lecito da parte della Giustizia revocare anche alcuni titoli conquistati”

Giusto punire solo la Juve per il caso plusvalenze? “Situazione complicata. La sentenza è relativa solo al filone plusvalenze, ma l’illecito vuole sempre una controparte. Tuttavia, il soggetto principale deve essere punito in modo più austero. Mi sarei aspettato una penalizzazione, seppur minore, anche per altri club. Credo che si tratti soltanto dell’inizio di una vicenda importante, anche perché la Juventus probabilmente ha commesso illeciti anche più gravi.. Sarebbe lecito da parte della Giustizia revocare anche alcuni titoli conquistati”.

Romano: “La mia passione per il giornalismo e per il Napoli mi hanno sempre accompagnato”

Come nasce la posizione in Mediaset? “La mia passione per il giornalismo e per il Napoli mi hanno sempre accompagnato. Ma il lavoro in Mediaset è giunto in seguito, anche se sono due cose andate di pari passo. L’idea di lavorare con la comunicazione mi ha spinto a creare qualcosa di personale. Magari posso essere il fondatore, ma il lavoro quotidiano dei miei collaboratori e del direttore mi supportano tanto e supportano il progetto”.

Francesca Pia Muscerino

Leggi anche

Probabile formazione Salernitana-Napoli, Esposito: “Mancheranno alcuni titolari, a cui si sono aggiunti Fazio, Bronn e Radovanovic”

Read More
Spalletti Napoli

29 Dicembre 2022

Read more

Caso Juventus, D’Avanzo: “Vi spiego in che situazione si trova il club. Sulla Superlega…”

Written by on 29 Dicembre 2022

Katia D’avanzo, avvocato ed agente FIFA, ha parlato del caso Juventus e tanto altro a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto . Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com. Caso Juventus, D’Avanzo: “Vi spiego in che situazione si trova il club. Sulla […]

Read More
Mercato Juventus

17 Dicembre 2022

Read more

Mercato Juventus, Caravello: “Non è certa la permanenza di alcuni calciatori. Sui giovani…”

Written by on 17 Dicembre 2022

Luca Cavallero, giornalista, ha parlato del mercato della Juventus a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com. Mercato Juventus, Caravello: “Non è certa la permanenza di alcuni calciatori. Sui giovani…” Pensiero su Mihajlovic? “Sono rimasto colpito dalla sua […]

Read More
Situazione Juventus

10 Dicembre 2022

Read more

Juventus, Cavallero: “È una situazione complicata, sarà necessario conoscere anche le intenzioni dei calciatori”

Written by on 10 Dicembre 2022

Luca Cavallero, giornalista, ha parlato della situazione difficile che sta vivendo la Juventus a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com. Juventus, Cavallero: “È una situazione complicata, sarà necessario conoscere anche le intenzioni dei calciatori” Commento sulla situazione […]

Read More

Load more